Amazon Prime: cancellarsi dal servizio diventa più facile

Abbandonare il programma di vantaggi per i clienti abbonati alla piattaforma e-commerce diventa più facile, così come richiesto dalla Ue

Secondo un comunicato diffuso dall’agenzia di stampa Ansa, cancellarsi da Amazon Prime, per gli utenti europei, diventerà molto più semplice. Secondo quanto reso noto dalla Commissione dell’Unione europea, infatti, Amazon si sarebbe impegnata ad adeguare le proprie pratiche di cancellazione alla normativa comunitaria in materia di tutela dei diritti dei consumatori. Grazie a questa decisione, all’interno dell’Unione europea e dello Spazio Economico europeo ci si potrà cancellare dal programma con soli due clic e utilizzando un pulsante Annulla ben visibile e inequivocabile.

Perché sarà più facile cancellarsi da Amazon Prime

Ricordiamo che grazie ad Amazon Prime gli utenti italiani della piattaforma e-commerce possono beneficiare, a fronte del pagamento di un canone annuo di 36 euro, di una serie di servizi che spaziano dalla consegna gratuita dei prodotti acquistati a promozioni esclusive (come l’Amazon Prime Day, che nel 2022 si terrà il 12 e 13 luglio) oppure all’accesso gratuito alla piattaforma Prime Video, alla consegna della spesa, alla consegna in giornata e tantissimi altri vantaggi.

Amazon Prime Day, secondo evento il prossimo autunno

La piattaforma e-commerce dovrà effettuare le modifiche elencate in precedenza a seguito dalla denuncia dell’Organizzazione europea dei consumatori, del Consiglio norvegese dei consumatori e del Dialogo transatlantico dei consumatori, che ne hanno segnalato le pratiche scorrette e sleali nei confronti dei consumatori. Tali pratiche sarebbero consistite in vari ostacoli nella cancellazione dell’adesione ad Amazon Prime come menu di navigazione complessi oppure ripetuti incentivi soft per convincere l’utente a non cancellare il proprio abbonamento.

La reazione dell’azienda di Bezos

Da sempre attenta ai propri utenti (il servizio clienti di Amazon è noto da sempre per essere efficiente e impeccabile), l’azienda di Jeff Bezos ha subito fatto sapere di essersi adeguata a quanto richiesto dall’Unione europea e ha ufficialmente comunicato che: “Trasparenza e fiducia dei clienti sono per noi priorità assolute. Per questo motivo rendiamo chiaro e semplice per i clienti iscriversi o annullare l’iscrizione a Prime. Siamo sempre in ascolto dei feedback e cerchiamo continuamente modi per migliorare l’esperienza dei clienti, come stiamo facendo in questo caso a seguito di un dialogo costruttivo con la Commissione europea”.

Da questo momento, dunque, coloro che desiderano abbandonare i servizi inclusi in Amazon Prime potranno farlo in modo più semplice, veloce e intuitivo all’interno dell’Unione europea, senza più gli ostacoli che sono stati denunciati.

Amazon Prime

Immagine: business.amazon.it


Amazon Prime: cancellarsi dal servizio diventa più facile - Ultima modifica: 2022-07-05T07:00:15+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Snom Technology

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!