Il tema dell’attenzione all’ambiente e della sostenibilità è prioritario per HP Italy , che nel settore della stampa continua a innovare.

I trend e le novità nel mondo del printing ci vengono raccontate da Giampiero Savorelli, Printing Business Director HP Italy.

HP, innovazione nel printing

Dalle novità “emozionali” al servizio, dall’attenzione al risparmio energetico e dei consumi alle cartucce dei toner riciclabili, sono tanti gli aspetti che concorrono a rendere HP Italy un esempio da seguire, sia per la sua attenzione all’ambiente, sia per la capacità di innovare e di trovare risposte alle esigenze di business.

hp italy green printing Giampiero Savorelli

Qual è l’andamento del mercato stampanti e in questo contesto quali sono i risultati di HP in Italia?

Il printing in Italia è un mercato maturo e sostanzialmente stabile, ma comunque in trasformazione. Vediamo infatti nuove opportunità e aree che vivono una fase di accelerazione e di crescita interessanti. Fra queste una ci ha visto protagonisti nel business printing e in particolare nel segmento A3, dove la combinazione della nostra offerta con quella della divisione printing Samsung – frutto dell’acquisizione di oltre un anno fa – ci ha permesso di guadagnare market share, guidando la crescita di un mercato in evoluzione. C’è inoltre un focus sempre maggiore sul tema ‘contrattuale’, che può abilitare una modalità differente di fruizione tecnologica: questo ci offre nuove opportunità di presentare la nostra proposition ad aziende di ogni dimensione.

Quali sono i trend e sviluppi tecnologici più interessanti nel mondo delle stampanti HP?

Il tema del servizio è un trend in crescita, sia per le aziende, sia per i consumatori. Anche in un segmento maturo come il printing, HP continua ad innovare, sia nella tecnologia, sia nella modalità di raggiungere l’utente: un servizio come HP Instant Ink, ad esempio, permette di non rimanere mai senza inchiostro, perché le cartucce originali HP vengono spedite direttamente a casa, prima ancora che siano esaurite. Registrandosi ad Instant Ink e scegliendo uno dei diversi piani di abbonamento, i clienti possono fruire del servizio in base alle loro esigenze di stampa, semplificando le attività quotidiane, con un risparmio di tempo e costi fino al 70%, “personalizzando” così la loro esperienza di utilizzo della stampa, sia nei consumi, sia nei volumi.

Il mondo del printing è anche influenzato e trasformato dai trend della mobility e della condivisione digitale: HP Sprocket e Sprocket Plus sono due esempi di prodotti printing HP per l’utilizzo in mobilità, per condividere e portare con sé le foto di momenti importanti, dando alla stampa una nuova dimensione più legata all’emozionalità. Un altro esempio eccezionale di stampa che ci offre anche una prospettiva di futuro, unendo innovazione ed emozionalità, è quello che negli scorsi mesi ha visto HP partecipare a un progetto spaziale realizzato dalla Nasa, che ha permesso di portare la stampante HP Envy Zero-Gravity nello spazio. Un unicum nel suo genere che simboleggia quell’impegno costante nella ricerca di nuovi ambienti, tecnologie e soluzioni per portare la stampa di ogni dimensione ovunque… anche al di fuori del pianeta Terra!

HP è una società innovativa, su cosa si sta concentrando la vostra ricerca e sviluppo?

L’innovazione tecnologica è alla base delle nostre soluzioni printing, puntando al digitale come fattore abilitante per la crescita e lo sviluppo di nuovi modelli di business, guardando all’industry 4.0 e alla sostenibilità. Un’innovazione ‘embedded’, integrata nei prodotti, che vede la sicurezza come fattore prioritario e trasversale al nostro portafoglio, per aiutare clienti e partner a soddisfare le esigenze dei loro clienti.

hp italy green printing Giampiero Savorelli

Il green è un tema sempre più sentito dalle persone e dalle aziende, cosa dovrebbero fare le imprese per essere più green?

I punti fondamentali che un’azienda deve considerare sotto questo profilo sono principalmente tre: una continua innovazione del proprio ambiente tecnologico, una particolare attenzione alla supply chain per una risposta efficace alle esigenze di clienti e partner e una visione aziendale che metta al centro la sostenibilità, partendo da un assessment a 360°, che identifichi le potenziali aree di miglioramento in una logica green. In particolare, bisogna considerare i consumi energetici, l’etica e l’impatto ambientale, l’efficienza.

Una stampante per essere green deve consumare poche risorse energetiche, ma anche economiche e di tempo. Quali sono le caratteristiche green delle stampanti HP?

Per noi l’esempio più significativo di stampante green è rappresentato da HP PageWide: si tratta di una tecnologia proprietaria, che garantisce un grande risparmio energetico, che arriva fino al 50% e un’importante riduzione di costi legati a materiali di consumo e imballaggi. Molti clienti hanno scelto questa tipologia di stampante proprio in virtù della combinazione di innovazione, efficienza ed affidabilità.

Quali sono le strategie e le tecnologie per rendere tutta la gestione dei documenti più eco-sostenibile?

È importante partire da un assessement dei processi, avere un approccio sostenibile e utilizzare tecnologia green – come la PageWide, di cui abbiamo parlato. Inoltre un modello interessante che vorrei menzionare sono i Managed Print Services di HP, un servizio che aiuta le organizzazioni a creare e ad implementare una strategia di print e workflow, con un significativo impatto sull’efficienza. Si riduce così il consumo energetico fino al 40% e lo spreco di carta si può abbassare di oltre il 25%, minimizzando anche i tempi di downtime del dispositivo.

hp italy green printing Giampiero Savorelli

Giampiero Savorelli, Printing Business Director HP Italy

HP come società nel suo complesso è green? Cosa state facendo per “dare il buon esempio”?

Abbiamo da poco rilasciato il Report di Sostenibilità, una pubblicazione che descrive il nostro approccio su vari temi (sostenibilità, green, educazione, etica, …) e conferma l’impegno a 360° verso l’ambiente, le persone e le comunità in cui operiamo, in una logica di impatto positivo e a sostegno dell’economia circolare.

A livello globale abbiamo dati molto significativi che rappresentano il nostro approccio: citiamo ad esempio le oltre 99.000 tonnellate di plastica riciclata e utilizzata nelle cartucce HP Ink e toner nel corso del 2017.

Un esempio concreto del nostro impegno riguarda anche l’attenzione agli imballaggi: HP ha vinto l’award “Conai 2017 ecofriendly packaging” per la sostenibilità ambientale, con il nuovo imballo della stampante HP OfficeJet250. Questa innovativa progettazione di imballaggio ha ridotto del 35% la dimensione della scatola, con un beneficio tangibile per l’ambiente.

Oltre agli aspetti green, quali sono i punti di forza della gamma HP per le aziende?

I nostri clienti possono contare su una tecnologia innovativa e su un’offerta di prodotti e soluzioni tra le più ampie e “sicure” sul mercato, che viene ulteriormente arricchita dal supporto e dai servizi di HP. Grazie alle funzionalità di sicurezza avanzate, ad esempio, i modelli A3 di HP sono tra i dispositivi multifunzione di fascia enterprise più sicuri al mondo. Sono in grado di autocontrollarsi e automanutenersi grazie alla tecnologia Sds (Smart Device Services), per il monitoraggio e la gestione dei dispositivi di stampa. Sia nel mondo laser che in quello inkjet, infatti, HP ha lavorato per migliorare l’esperienza cliente e la sicurezza. Le stampanti HP hanno a bordo la possibilità di avere più di 200 livelli di impostazioni di security. Non bisogna mai dimenticare, infatti, che i dispositivi di stampa sono tecnologie connesse a tutti gli effetti e devono quindi essere attrezzate per evitare attacchi e intrusioni esterne. Le competenze di HP consentono inoltre di indirizzare le varie esigenze dei clienti e di utilizzare tecnologie come HP PageWide per sviluppare applicazioni in ambiti differenti, migliorando l’efficienza.

Dal punto di vista del business perché HP Italy può essere il partner ideale delle aziende italiane?

Oltre ad avere un portafoglio completo, HP ha la peculiarità di lavorare sia in ambito business sia in quello consumer, con una “doppia vista” che rappresenta un valore aggiunto per i nostri clienti, in una fase in cui questi due mondi convergono sempre di più. A questo sia aggiunge la competenza nei servizi e la forza del nostro canale di vendita, presente in modo capillare sul territorio.

hp italy green printing Giampiero Savorelli

HP, innovazione nel printing ultima modifica: 2018-07-10T07:30:03+00:00 da Web Digitalic
Depositphoto Agosto 2018

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!