iPad Pro 2020: tutti i rumors sulla nuova gamma

Una nuova configurazione della fotocamera a tripla lente, un nuovo processore e una tastiera con meccanismo a forbice e retroilluminazione le principali novità attese dalla futura gamma dei potenti tablet di Apple.

iPad Pro 2020 in arrivo? La risposta è sì. La gamma dei più potenti tablet di Apple dovrebbe essere aggiornata  dopo un anno di transizione concentrato sugli aggiornamenti del software. L’iPad Pro era stato radicalmente rinnovato nell’autunno del 2018 con un nuovo design caratterizzato da un display edge-to-edge e supporto Face ID. Nel 2019 Apple si è concentrata sul software dell’iPad, svelando la prima versione di iPadOS in assoluto. Quest’anno, i rapporti suggeriscono che Apple ha di nuovo in programma nuovi hardware per iPad Pro.

Come sarà iPad Pro 2020

Secondo i rendering trapelati da OnLeak è improbabile che l’iPad Pro presenti cambiamenti importanti in termini di design. Il design dell’iPad Pro introdotto nel 2018 è ancora decisamente moderno, soprattutto rispetto al resto della gamma di iPad. Ma c’è da aspettarsi un sostanziale cambiamento sul retro dell’iPad Pro. Una nuova configurazione della fotocamera con triplo obiettivo.

Ed è proprio la telecamera il più grande cambiamento atteso con l’iPad Pro 2020 con una nuova configurazione della fotocamera a tripla lente. Ciò migliorerebbe le prestazioni della fotocamera, aggiungere nuove funzionalità di realtà aumentata e altro ancora.

Teoricamente, questo sarà lo stesso modulo fotocamera a tripla lente che Apple utilizza in iPhone 11 Pro. L’analista Ming-Chi Kuo ha tuttavia affermato che l’iPad Pro sfoggerà anche un nuovo sensore 3D time-of-flight , che porterebbe funzionalità migliorate di realtà aumentata e percezione della profondità. Questo tipo di sensori consente una vasta gamma di nuove applicazioni di realtà aumentata in quanto forniscono acquisizioni di foto 3D ad alta fedeltà rispetto all’attuale tecnologia Apple.

Il processore

iPad Pro 2020 OnLeaks

fonte: OnLeaks

L’iPad Pro 2018 è fornito di processore A12X Bionic di Apple.Un processore incredibilmente potente che Apple probabilmente aggiornerà per la nuova gamma 2020. Lo scenario più probabile è che l’iPad Pro sia dotato di una revisione più potente del processore A13 attualmente utilizzato sull’iPhone 11. Se il percorso è lo stesso del precedente processore di iPad, questo dovrebbe essere siglato come A13X Bionic.

È estremamente improbabile invece che Apple porti la connettività 5G su iPad prima che su iPhone. Apple dovrebbe aggiungere la connettività 5G all’iPhone entro la fine dell’anno utilizzando i modem forniti da Qualcomm. Nel 2021 se ne riparlerà poi per iPad.

Una tastiera intelligente

Dimenticate la tastiera gommosa integrata nelle cover di iPad Pro. Apple sta lavorando ad una nuova generazione di tastiera per tablet che non ha nulla da invidiare a quella dei Mac. Apple starebbe infatti lavorando per aggiungere un meccanismo a forbice e retroilluminazione sulla Smart Keyboard. Potrebbe esserci una nuova Apple Pencil da abbinare ad iPad Pro 2020? È certamente possibile, ma non ci sono ancora voci in merito.

Uscita e prezzo

Ci sono stati rumors contrastanti su quando esattamente Apple prevede di rilasciare il suo iPad Pro 2020, ma di recente, l’analista Ming-Chi Kuo ha affermato di aspettarsi nuovi modelli di iPad Pro durante la prima metà del 2020. È anche possibile che Apple slitti il lancio iPad Pro fino al WWDC, dove gli annunci hardware non sono rari. L’attuale iPad Pro parte da 799 dollari per il modello da 11 pollici e 999 dollari per il modello da 12,9 pollici. È possibile che Apple aumenti i prezzi con l’aggiornamento di quest’anno, ma al momento i dettagli sui prezzi sono davvero scarsi.


iPad Pro 2020: tutti i rumors sulla nuova gamma - Ultima modifica: 2020-02-11T12:00:48+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Arduino

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!