Galaxy Bloom sarà il nome del nuovo smartphone pieghevole di Samsung

Nel corso di un evento a porte chiuse tenuto al CES 2020, la casa coreana avrebbe confermato la seconda generazione del proprio smartphone pieghevole

Il prossimo smartphone pieghevole di Samsung si chiamerà Galaxy Bloom e non Galaxy Fold 2. Il nome non arriva a sorpresa in quanto si vociferava di un nome in codice per lo smartphone già dallo scorso ottobre. Ma ora secondo quanto riferito da SamMobile, nel corso di un evento a porte chiuse tenuto al CES 2020, Samsung avrebbe confermato la seconda generazione del proprio smartphone pieghevole con il nome Samsung Galaxy Bloom.

I rumors trapelati affermano anche che Galaxy Bloom non sfoggerà uno schermo di plastica come l’originale Galaxy Fold, ma sarà invece coperto da un nuovo materiale di vetro chiamato ‘UTG’ (Ultra Thin Glass). il CEO di Samsung DJ Koh ha spiegato ai partecipanti che la società ha tratto ispirazione per il design del Galaxy Bloom dalla società di cosmetici francese Lancôme, famosa per le sue custodie compatte in polvere. La forma con questo particolare design è statoascelto perché Galaxy Bloom sarà indirizzato a un pubblico femminile più giovane, che ha già familiarità con questo fattore di forma. Questo sempre quanto è emerso dalla riunione al CES 2020. Non è chiaro però se le parti abbiano stretto qualche tipo di partnership.

Lo stesso rapporto conferma anche le voci trapelate sul successore del Galaxy S10 che si chiamerà Galaxy S20. Saranno quindi lanciati tre modelli a febbraio: Galaxy S20, Galaxy S20 +, Galaxy S20 Ultra.

Un dettaglio tecnico che emerge è che sia il Galaxy Bloom che il Galaxy S20 supporteranno la registrazione video 8K. E Galaxy Bloom avrà un display da 6,7 ​​pollici e verrà fornito con Android 10.

Galaxy Bloom, il prezzo?

Samsung Galaxy Bloom

Le voci sul prezzo di Samsung Galaxy Bloom parlavano di un costo sorprendentemente basso, 845 dollari. Sebbene non confermato renderebbe il nuovo smartphone pieghevole di Samsung molto più conveniente rispetto al Galaxy Fold da 1980 dollari, e lo renderebbe il primo telefono pieghevole di un importante produttore disponibile a meno di mille dollari (il Razr pieghevole di Motorola ad esempio). La data di lancio per entrambi i dispositivi è prevista l’11 febbraio.


Galaxy Bloom sarà il nome del nuovo smartphone pieghevole di Samsung - Ultima modifica: 2020-01-10T12:30:02+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Packaging Premiere

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!