Surface Go VS Surface Pro: il confronto

Un confronto affascinante Surface Go VS Surface Pro i pc 2 in 1 di Microsoft si sfidano, d auna parte portabilità e prezzo, dall’altra prestazioni e design

Vale la pena spendere di più per il Surface Pro, oppure il Surface Go è già abbastanza buono, una sfida Surface Go VS Surface Pro, il confronto per capire cosa conviene.

Con l’ampliamento della gamma di tablet con il nuovo Surface Go, un ibrido 2 in 1 che parte da dal prezzo di  €450, Microsoft sta cercando di offrire un’opzione decisamente più economica ai potenziali acquirenti di dispositivi Surface.
Ma come si posiziona il Surface Go in confronto al Surface Pro in merito a qualità e prestazioni? Vale la pena spendere un po’ più soldi, o si può ottenere quello che serve con l’opzione più a basso costo? In questo confronto fra il Surface Go contro il Surface Pro si possono trovare degli spunti utili a scegliere con cognizione di causa.

Surface Go VS Surface Pro

Surface Go VS Surface Pro –  il design

Anche se il Surface Pro 6 è il tablet di Microsoft più nuovo e costoso, abbiamo scelto il precedente Surface Pro 2017 di quinta generazione, in quanto si ritiene essere il migliore Windows 2-in-1 sul mercato.

Dispone di un telaio fantastico, elegante e robusto con una sensazione di solidità. È un po’ più pesante del Surface Go e misura fino a quasi un paio di pollici in più, ma ciò non toglie che si tratti di un dispositivo versatile e compatto; ha una grande cerniera che permette di piegarlo fino a quasi appiattirlo (a 165 gradi) con il cavalletto e si può sempre togliere la tastiera per passare alla modalità tablet completa quando necessario.
Il Surface Go è comparabile in quasi tutti i modi e sembra quasi identico. Non è facile distinguerli in base al look o al tatto ed è difficile capire a prima vista da dove venga fuori prezzo più alto del Surface Pro. Si dispone di uno schermo più piccolo – 10 pollici contro 12,3 pollici sul Pro – ma entrambi presentano piccole tastiere e touchpad (non inclusi, sfortunatamente). La tastiera sul Go è davvero impressionante, abbastanza da poter affermare che è la migliore tastiera da 10 pollici in circolazione, ma, per le sue dimensioni, non è così comoda per lunghi periodi quanto quella più grande della versione Pro, che però è di una qualità inferiore.
In termini di connettività, il Pro dimostra un po’ la sua età, disponendo di una porta USB-A 3.0 tradizionale, un lettore di schede microSDXC, un’uscita mini-DisplayPort, una porta Surface per l’alimentazione e un jack per cuffie. Surface Go le sostituisce con un’unica porta USB-C, un lettore di schede microSDXC e un jack per le cuffie.

Advertising

Surface Go VS Surface Pro – Performance

L’hardware al suo interno è il punto in cui si smette di chiedersi perché il Surface Pro 2017 sia un dispositivo più costoso: è significativamente più potente e, se il Surface Go parte da 450 euro circa ed ha un processore Intel Pentium Gold 4415Y dual-core con fino a 8 GB di RAM e 256 GB di spazio di archiviazione, il Surface Pro offre molte più opzioni. Il modello di base da €780 circa è dotato di un processore Intel Core m3. Per un paio di centinaia di euro in più, si ottiene una CPU Core i5 quad-core e, se il budget lo consente, ci sono opzioni per una CPU Core i7, fino a 16 GB di RAM e una TB di spazio di archiviazione. Questo è significativamente diverso dal nuovo Surface Pro 6, che viene fornito con CPU quad-core di serie.
La quinta generazione di Surface Pro 2017 è disponibile anche con connettività LTE Advanced, così come il Surface Go, sebbene sia leggermente più costosa rispetto al modello base.
Lo schermo del Surface Pro è anche più impressionante, parte da 12,3 pollici, ha una risoluzione di 2.736 × 1.824, con una densità di 267 pixel per pollice (PPI). In confronto, il Surface Go offre uno schermo di 1.800 x 1.200 con una densità PPI di 217. Anche se entrambi i display sono belli, è difficile sostenere che la maggiore densità di pixel sul Pro non sia significativamente migliore.

Mentre la quinta generazione di Surface Pro 2017 è il dispositivo più costoso in quasi tutte le configurazioni, offre un sistema più potente e che può fare molto di più delle attività di base della maggior parte delle configurazioni del Surface Go.

Surface Go VS Surface Pro – Portabilità

La potenza di cui è carente il Surface Go è compensata dalla portabilità: è un dispositivo più piccolo a 10 pollici nel suo punto più largo, mentre il Surface Pro misura 11,5 x 7,9 x 0,33 pollici. È anche più leggero, pesa solo 520 grammi circa, mentre il Pro raggiunge i 780 grammi con la configurazione hardware più alta. Entrambi i tablet sono molto portatili, ma se si prevede di portarsene una in giro tutto il giorno, il Go è un dispositivo notevolmente più leggero.
Il Go difficilmente può arrivare alla stessa durata per singola carica del Pro. Il Surface Go può riprodurre solo otto ore di video e dura meno in condizioni di lavoro più intensivo. Il Surface Pro è testato per fino a 13,5 ore di durata. Durante i test, il Pro è riuscito a gestire più di 10 ore di looping video costante, quindi è un dispositivo che può durare l’intera giornata lavorativa.

Surface Go VS Surface Pro  – il prezzo

Se stai effettivamente considerando entrambi i dispositivi di questo confronto, dovresti quasi certamente optare per la quinta generazione del Surface Pro 2017. Seppur il suo prezzo sia più alto, la sua configurazione hardware supera di gran lunga il Surface Go.

Il Surface Pro 5 ha un prezzo che parte da 900 euro 

ma con disco da 1 TB, Ram da 16 GB, e Processore intel i7 arriva ad un prezzo di 2.361 euro 

 

Il Microsoft Surface Go parte da prezzo di 449 euro e nella sua configurazione massima, com 128 GB di disco 8 GB di Ram e connettività LTE arriva a 749 euro 

Potrebbero sembrare più o meno gli stessi, ma il display a risoluzione più alta, il processore più potente e la durata della batteria più lunga fanno del Surface Pro un convertibile complessivamente migliore della controparte più più economica. Anche se il Surface Go si gestisce meglio nell’utilizzo come tablet a per via delle sue dimensioni, Windows 10 non è davvero ottimizzato per sfruttare appieno tale aspetto.
Il Surface Go è un piccolo dispositivo di buona qualità, ma è più adatto a competere con l’iPad che non con il Surface Pro. Se te lo puoi permettere, compra il Surface Pro 6 e non rimarrai deluso.

 


Surface Go VS Surface Pro: il confronto - Ultima modifica: 2019-01-17T16:11:17+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!