Google ha presentato oggi al MiCo di Milano il Google Cloud Summit, l’evento annuale per raccontare a imprese e amministrazioni i benefici del cloud e per ascoltare le migliori storie di trasformazione digitale in Italia. Sul palco oltre 20 clienti, affiancati da Fabio Fregi, Country Manager di Google Cloud, Greg DeMichillie, Director Cloud CTO Office e Alison Wagonfeld, VP Marketing.

Google Cloud Summit in Italia

Cloud computing significa oggi una potenza di calcolo pressoché illimitata e accessibile da tutto il mondo in tempo reale. Sul cloud le aziende archiviano e accedono a grandi quantità di dati, enormi capacità di elaborazione e una grandissima varietà di applicazioni e servizi. Google Cloud ha fatto del machine learning un elemento differenziante, con 10.000 clienti coinvolti in progetti d’innovazione e un nuovo prodotto, AutoML, che semplifica enormemente l’uso del machine learning per le piccole e medie imprese.

I temi del Google Cloud Summit a Milano

Tre i temi principali individuati all’evento: creare soluzioni basate sui dati, modernizzare l’infrastruttura e accelerare lo sviluppo di applicazioni. I principali settori oggetto di attenzione sono Finanza, Media & Entertainment, Retail e Pubbliche Amministrazioni. A raccontare i propri progetti con Google Cloud: Enel, Wind Tre, Azienda Zero – Regione Veneto, Alleanza Assicurazioni, Alstom, Bending Spoon, Consorzio Arsenàl.IT, Evolvere, FNM, Fracarro, iGenius, Il Meteo, Infocamere, Instal, JobRapido, MainAd, Sky Italia, Viralize, Virgin Active.

Google Cloud Summit : i numeri

Google Cloud rappresenta oggi un business da 1 miliardo di dollari a trimestre. G Suite conta oltre 4 milioni di clienti, mentre Google Cloud Platform ha raddoppiato i volumi di archiviazione dati nell’ultimo anno. I partner a livello globale sono 13.000 e le tre grandi sinergie internazionali con Salesforse, Cisco e SAP, sono già attive anche in Italia e rappresentate al summit.

Google Cloud Summit : le novità tecnologiche

Dagli strumenti di condivisione e collaborazione su scala globale con G Suite, alla creazione, sviluppo e manutenzione di software con App Engine e Kubernetes, fino ai servizi di analisi ed elaborazione dati come BigQuery e le più avanzate applicazioni di machine learning, tra cui Video Intelligence e AutoML, Google Cloud si pone l’obiettivo di abilitare anche in Italia la crescita delle aziende di qualsiasi settore e dimensione. La sicurezza resta un elemento fondamentale, con strumenti di verifica per le singole applicazioni e il nuovo chip Titan che permette di identificare e autenticare gli accessi a livello di hardware.

google cloud summit 2018 milano

Google One prezzo e caratteristiche del nuovo servizio storage

 

Gmail arrivano le email che si autodistruggono e si aggiornano

Google vuole limitare la dipendenza da tecnologia col Digital Wellbeing

No Banner to display

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!