MWC 2019: tutte le novità attese a Barcellona

Il MWC 2019, ovvero il Mobile World Congress, è pronto a regalarci molte novità: ecco quali smartphone verranno presentati a Barcellona

Il MWC 2019 è il più grande evento al mondo per gli smartphone ci si aspettano molte novità strabilianti: Telefoni pieghevoli, telefoni 5G, telefoni con cinque telecamere e ancora di più.

Il MWC 2019, ovvero il Mobile World Congress, è dietro l’angolo, inizierà il 24 febbraio. Si tratta della più grande esposizione al mondo per a smartphone e tecnologia mobile, e ci aspettiamo un sacco di novità. Le fughe di notizie e le voci dilagano nei giorni che precedono l’evento, quindi ci sono molti rumors che fanno sperare di vedere al MWC 2019 novità interessanti

Ecco alcune notizie e voci che riguardano più grandi nomi:

MWC 2019 novità Samsung

 

MWC 2019 novità

MWC 2019 la novità Samsung più attesa è il Galaxy S10

 

Tecnicamente Samsung lancia i suoi dispositivi pochi giorni prima del Mobile World Congress, ma è ancora una presenza importante a Barcellona e non sarebbe una grande novità se l’azienda volesse mantenere il riserbo su qualcosa da mostrare in tale occasione.

Probabilmente già è nota la notizia più grande: il Samsung Galaxy S10. Questa volta ci si aspetta almeno 3 varianti: il modello S10, l’S10 Plus e un nuovo, più economico S10E; nella fascia alta dello spettro, ci sono anche voci di un Galaxy “S10X” con uno schermo da 6,7 pollici. Probabilmente farà la sua apparizione anche il famigerato e atteso telefono pieghevole. Inoltre, Samsung, a quanto pare, potrebbe mostrare un nuovo set di auricolari wireless.

MWC 2019 novità LG

LG non è esattamente minimal quando si tratta di teaser di nuovi dispositivi. Sappiamo che il G8 arriverà il primo giorno del MWC 2019 e che l’azienda ha già confermato alcune delle sue funzioni, tra cui una fotocamera frontale con rilevamento della profondità con alcune applicazioni AR. Oltre a questo, ci aspettiamo i soliti miglioramenti delle specifiche e gli aggiornamenti della fotocamera. Abbiamo anche sentito rumor sulla possibilità che il telefono non disporrà più degli altoparlanti tradizionali in favore di uno schermo a vibrazione come quello che abbiamo visto su TV LG e altri smartphone.

Cosa curiosa, le voci suggeriscono anche che l’azienda è pronta ad annunciare il V50, nonostante il fatto che il V40 sia uscito solo pochi mesi fa. Questo dispositivo potrebbe essere il primo telefono 5G di LG e sarà probabilmente venduto come un’alternativa più economica del G8. Se LG sta intende il V50 adesso, cosa ha in serbo per l’autunno?

MWC 2019 novità Sony

Nonostante il peso di Sony nel settore tecnologico, gli smartphone dell’azienda non hanno avuto particolare successo negli anni. Quest’anno, però, Sony potrebbe tentare di il successo con il nuovo Xperia XZ4.

Le attuali fughe di notizie indicano due ovvi cambiamenti rispetto al modello XZ3. Lo XZ4 dovrebbe avere uno schermo da 6,5 pollici con un aspect ratio di 21:9 insolitamente alto. Questo dovrebbe adattarsi meglio all’immagine di molti film, rendendo il dispositivo più facile da tenere in una mano. Detto questo, dovrebbe essere prevista anche una versione “compatta” del telefono.

L’altro grande cambiamento dovrebbe essere il passaggio a una configurazione a tre telecamere sul retro. I precedenti telefoni Sony utilizzavano solo un sensore, quindi sembra che l’azienda stia finalmente cedendo alle attuali tendenze delle fotocamere e, probabilmente, è un bene.

Si prevede che Sony utilizzerà un sensore da 52 megapixel con obiettivo f 1.6. Più che una quantità pazzesca in termini di megapixel di risoluzione, questo ci porta a credere che l’azienda adotterà l’approccio Huawei di incorporare un sensore gigantesco, migliorando la resa in condizioni di bassa luminosità e la gamma dinamica a livello hardware. Se il software fosse all’altezza, Sony potrebbe davvero avere un asso nelle maniche in termini di telefono per fotografie di qualità.

Sul lato midrange, ci aspettiamo anche che l’azienda sveli un XA3 Snapdragon 660. Questo telefono potrebbe essere dotato di un display 21:9. Gli attuali leak mostrano una fronte enorme, ma quasi nessuna ghiera sui lati e sul fondo.

MWC 2019 novità Microsoft

Microsoft normalmente è una presenza leggera durante lo show, ma questa volta il ruolo dell’azienda potrebbe essere importante. Ci si aspetta che venga annunciato il nuovo HoloLens 2, il suo prossimo visore in realtà aumentata.

Gli originali HoloLens sono stati annunciati nel lontano 2015 ed è un anno che si perde nella “antichità” parlando di tecnologia, soprattutto considerando la quantità di tecnologia di elaborazione e visualizzazione emersa da allora in poi.

Infatti, nel 2017, Brad Sams di Thurrott riferì che Microsoft aveva deciso di saltare il rilascio di quello che sarebbe dovuto essere l’HoloLens 2 e, invece, concentrarsi su quello che sarebbe stato il successivo HoloLens 3, con miglioramenti più sostanziali. In altre parole, potremmo vedere due generazioni di aggiornamenti.

La più grande debolezza dell’originale HoloLens è stato il suo limitato campo visivo. Mentre si trattava di uno strumento unico e impressionante, il campo visivo era minuscolo, limitando la sua utilità. Ciò significava che HoloLens finiva per essere più utile per la ricerca e l’impresa rispetto all’utente medio dei PC. È ben plausibile che Microsoft stia adesso cercando di diventare più mainstream con il nuovo HoloLens 2.

Ma nel caso ve lo stiate chiedendo, no, Microsoft probabilmente non annuncerà quel quasi-mitico Surface Phone, quantomeno non adesso.

MWC 2019 novità Huawei

MWC 2019 novità

MWC 2019 novità attese anche da Huawei con il P30

C’è una piccola possibilità che Huawei riveli il Huawei P30 durante il MWC 2019, ma è meglio non contarci troppo. L’azienda ha rivelato il P20 dello scorso anno dopo il MWC e ci sono buone possibilità che intenda fare lo stesso quest’anno. Se fortunati, potremmo ottenere di vedere un teaser, ma le attuali fughe di notizie e voci indicano un lancio per il 28 marzo.

Se il telefono dovesse apparire, ci potremmo aspettare una fotocamera posteriore migliorata con quattro sensori sulla variante “Pro”. Le immagini trapelate suggeriscono anche un mento molto più piccolo, una tacca “a goccia d’acqua” e un lettore di impronte digitali in-display. Il telefono quasi certamente utilizzerà il prossimo processore di Huawei, probabilmente soprannominato Kirin 985.

D’altra parte, l’azienda ha annunciato il suo laptop Matebook X Pro al MWC l’anno scorso, quindi c’è una buona possibilità che riveli un aggiornamento di tale PC al MWC di quest’anno. L’azienda ha recentemente rivelato il Matebook 13, che dovrebbe essere un modello di livello inferiore, ma i nuovi componenti significano che in realtà supererà di gran lunga il Matebook X Pro dello scorso anno.

MWC 2019 novità OnePlus

MWC 2019 novità

MWC 2019 la novità OnePlusOne sarà il 5G

Non si sa se OnePlus avrà una rilevanza maggiore al MWC 2019, in quanto il suo ciclo di rilascio non coincide con l’evento, ma, poiché l’azienda è cresciuta, ha cercato di espandere il proprio portafoglio e questo potrebbe includere due nuovi dispositivi che verranno mostrati a febbraio: un telefono 5G e la TV OnePlus.

Nessuno di questi dispositivi è un segreto e l’azienda ne ha discusso pubblicamente, ma il momento del lancio non è sicuro, anche se ora sembra che entrambi i dispositivi possano fare la loro apparizione durante il MWC 2019.

Alla conferenza di dicembre di Qualcomm, OnePlus aveva annunciato che avrebbe rilasciato il primo telefono 5G in Europa.

A causa dei componenti 5G, il dispositivo dovrebbe costare un bel po’ di più rispetto al normale range di OnePlus, un’altra buona ragione per l’azienda di separarlo dalla sua linea principale di telefoni e lanciare un dispositivo diverso dal OnePlus 7.

Poi c’è la TV OnePlus. Discussa a settembre, l’azienda è stata vaga nei dettagli, a parte il fatto che sarebbe stata una TV più intelligente del solito. Sarà possibile eseguire lo streaming di contenuti dal telefono e utilizzarla come un display intelligente. Includerà anche una videocamera per quello che si può supporre siano le videochiamate, anche se OnePlus afferma che presenterà una soluzione attenta alla privacy.

Anche se non ci si aspetta ancora che la TV sia subito disponibile, c’è una possibilità che diventa oggetto di teaser durate la conferenza.

MWC 2019 tutte le altre novità

Quanto sopra copre la maggior parte dei grandi annunci previsti, ma ci sono alcune altre cose da tenere a mente:

Nokia: Le voci di un possibile modello di punta con cinque telecamere posteriori sono state in circolazione da mesi, alludendo alla possibilità che la rinata Nokia stia cercando di conquistare il mercato di fascia alta.

Motorola: l’azienda ha appena annunciato il modello G7, ma potrebbe anche disporre di un asso nella manica. Alcune voci hanno indicato la possibilità di un telefono pieghevole che potrebbe essere la rinascita del classico RAZR.

Xiaomi: L’azienda ha programmato un evento per il 24 febbraio. È possibile che possa annunciare la disponibilità di una variante 5G del MiMix 3, o qualche altro dispositivo 5G.

Oppo: l’azienda sorella di OnePlus aveva già annunciato che sarebbe stata in procinto di produrre un telefono pieghevole; alcune voci suggeriscono, inoltre, che l’azienda potrebbe rivelare un telefono con uno zoom ottico 10x con una lente periscopio pazzesca.

Quanto detto riassume le tendenze che ci si aspetta di veder emergere durante il MWC, ovvero: il 5G e fotocamere migliori e dispositivi pieghevoli. Questi accennato sono solo dispositivi e ci si può aspettare di sentir parlare di intelligenza artificiale, connettività e di altri aspetti della tecnologia mobile.


MWC 2019: tutte le novità attese a Barcellona - Ultima modifica: 2019-02-13T08:46:04+00:00 da Web Digitalic
IQ Test reti aziendali

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!