Microsoft HoloLens 2: presentati al MWC di Barcellona

Presentato il nuovo visore per la realtà mista di Microsoft: HoloLens 2 è ufficiale, ma sarà destinato solo a una clientela business.

Presentata la nuova edizione del visore per la realtà mista di Microsoft: HoloLens 2 è ufficiale, ma non è ancora un prodotto destinato ai consumatori.

HoloLens2

Ai nastri di partenza l’evento più atteso dell’inizio di questo 2019: il Mobile World Congress di Barcellona ha preso ufficialmente il via oggi 25 febbraio, e continuerà fino a giovedì 28 proponendo le ultime novità dei più grandi OEM.
Sebbene la mostra inizi oggi, è stata anticipata da alcuni eventi come la conferenza stampa di Samsung, che ha presentato al mondo il nuovo Galaxy S10 e il suo smartphone pieghevole, e da Xiaomi che ha reso ufficiale il suo Mi 9.
Non da meno Microsoft, la società di Redmond che ha tenuto un evento anticipato per presentare a tutti la sua nuova creatura nell’ambito della realtà aumentata.

Parliamo di HoloLens, il visore per la realtà aumentata made in Microsoft che è ormai giunto alla sua seconda versione.
Tante le migliorie apportate rispetto al primo modello, grazie all’ascolto dei fruitori del primo HoloLens, che ha portato ad un risultato davvero strepitoso.

Caratteristiche di HoloLens 2

HoloLens è noto al grande pubblico per la sua capacità di proiettare immagini di oggetti all’interno della visuale reale, attraverso un meccanismo di ologrammi che permette all’utente di interagire con sagome, forme ed elementi virtuali ben contestualizzati nell’ambiente reale. Microsoft tiene molto al tipo di tecnologia che definisce HoloLens 2: lo chiama visore per la realtà mista, dal momento che pone un forte accento sull’ampia integrazione delle proiezioni virtuali all’interno della realtà fisica.

Chi indossa il visore riesce a vedere gli elementi virtuali grazie ad un proiettore di immagini sulle lenti dello stesso, ma in questo modello Microsoft ha fatto le cose in grande. Risolvendo uno dei più grandi limiti della prima edizione, in HoloLens 2 la compagnia ha addirittura raddoppiato il campo visivo virtuale, offrendo una visuale mista più naturale e dinamica che mai.
Con gli oggetti virtuali si può interagire tramite gesture, vale a dire movimenti specifici eseguiti con le mani dell’utente, che permettono di toccare gli ologrammi e di interagire con gli stessi aumentandone le dimensioni, modificandoli o ruotandone la visuale.

HoloLens 2 è un mix incredibile di tecnologia: hardware di alto livello, con il neo implementato chipset Snapdragon di Qualcomm, display con risoluzione 2K per ogni lente, un proiettore avanzato, diversi tipi di sensori, speaker integrati, e il nuovo Azure Kinect per il riconoscimento degli oggetti.
Il visore gira grazie al software proprietario adattato alle necessità del device, ma fa dell’intelligenza artificiale il proprio punto di forza, potendo distinguere gli oggetti e ottenendo la mappatura spaziale dell’ambiente attraverso il Kinect.
Una telecamera installata nella parte interna del visore funziona da eye-tracking, e viene sfruttata dal dispositivo sia per la regolazione agli occhi dell’utente, che per l’autenticazione del soggetto.

Il visore per la realtà mista di Microsoft è costruito in fibra di carbonio, e in questa seconda versione è più comodo che mai: grazie allo spostamento di alcune componenti, quali il chipset e la batteria, nella parte posteriore del device, il gadget ha un baricentro più centrato rispetto alla vecchia edizione, rendendo più semplice indossarlo per periodi di tempo prolungati.

HoloLens 2 non è un prodotto adatto ad un pubblico su larga scala: poiché destinato ad una clientela business, Microsoft ha già sviluppato alcuni programmi allo scopo, come il Dynamics 365 Remote Assist, ma anche Dynamics 365 Layout e il recente Dynamics 365 Guides, che permette ai dipendenti di apprendere istruzioni per il lavoro da compiere, senza sfogliare manuali cartacei o digitali, ma ottenendo tutte le info necessarie sul display del proprio visore durante la realizzazione del lavoro.

Il nuovo HoloLens 2 sarà disponibile solo per le aziende e i professionisti dalla fine dell’anno, ad un costo di 3500 dollari.


Microsoft HoloLens 2: presentati al MWC di Barcellona - Ultima modifica: 2019-02-25T12:24:47+00:00 da Maria Grazia Tecchia

Giornalista, blogger e content editor. Ha realizzato il sogno di coniugare le sue due più grandi passioni: la scrittura e la tecnologia. Esperta di comunicazione online, da anni realizza articoli per il web occupandosi della tecnologia a più livelli.

IQ Test Storage Intelligente