Samsung Galaxy S10 ufficiale: specifiche, prezzo e data di uscita

Rivelato il nuovo rampollo del produttore di smartphone coreano: Samsung Galaxy S10 è in arrivo sul mercato con caratteristiche da vero top

Appena terminato il tanto atteso evento di presentazione dei nuovi dispositivi di casa Samsung: display Infinity-O, con solo un foro per la fotocamera, sensore di impronte ultrasonico e 4 fotocamere in totale, sono i tratti distintivi del nuovo Samsung Galaxy S10.

Samsung Galaxy S10

Dopo mesi di soffiate, voci di corridoio, render, foto e video pubblicati qui e là sul web, finalmente i nuovi dispositivi dell’azienda che ha totalizzato più vendite di smartphone nel 2018 sono ufficiali.
Questa sera è stata presentata la famiglia al completo dei nuovi Galaxy S del decennale: tutte le declinazioni di Samsung Galaxy S10 sono uscite allo scoperto.
La nuova linea di Samsung, in tutte le salse, saprà soddisfare le diverse richieste dal mercato, con Galaxy S10 in testa, ma anche Samsung Galaxy S10 Plus e Galaxy S10E, oltre al Galaxy Fold, lo smartphone pieghevole di Samsung atteso dal pubblico sin dalla sua prima “mascherata” apparizione dell’8 novembre.

Confermate tutte le caratteristiche ipotizzate fino a qualche ora fa: solo due giorni fa veniva addirittura pubblicato “per errore” online il primo video hands-on del Samsung Galaxy S10, mentre poche ore prima uno spot norvegese rivelava gran parte dei tratti comuni a Galaxy S10 e Galaxy S10 Plus, confermando i dettagli che erano già stati spoilerati sul nuovo gingillo della casa coreana.

Design del nuovo Samsung Galaxy S10

Il primo dettaglio che balza subito all’occhio è di certo legato alla mancanza di un notch, ma tuttavia non ci sono neppure cornici ingombranti: merito del display Infinity-O Dynamic, simile al già noto Infinity-O di Galaxy A8s, ma rinnovato con il supporto all’HDR10+.

Grazie alle cornici ridottissime, e alla relativa capsula auricolare davvero rimpicciolita, è facile notare il foro nella parte anteriore del dispositivo, in prossimità dell’angolo destro, che permette alla superficie dello schermo utilizzabile di estendersi come mai prima d’ora.
Gli americani lo chiamano hole-punch, e rappresenta l’unica area discontinua della superficie anteriore dello smartphone, ovvero quella che ospita l’alloggio della fotocamera frontale.

Voltando lo sguardo nel retro del telefono, si osserva quanto gli ingegneri di DJ Koh abbiano ripulito la cover posteriore: non c’è alcun lettore di impronte a sporgere dalla superficie posteriore del terminale.
Componente assente?
Giammai: in Samsung tengono molto all’aspetto della sicurezza, e un sistema di questo tipo difficilmente potrà essere mandato in pensione adesso.
In realtà, i coreani si sono impegnati a trasferire il lettore per le impronte digitali al di sotto del display, con un avanzato lettore di impronte ultrasonico che permette al Samsung Galaxy S10 di essere sbloccato, oppure di autorizzare pagamenti, solo appoggiando il polpastrello nell’area inferiore del display.

Lettore di impronte ultrasonico

Suzanne De Silva, Direttore Product Marketing, presenta il primo lettore ultrasonico di Galaxy S10

Le linee generali del telefono appaiono più avvolgenti ed eleganti, grazie anche alle nuove colorazioni in gradiente proposte in primis da Huawei, ma già abbracciate anche da Xiaomi sul suo neo-arrivato Mi 9.

Caratteristiche tecniche Samsung Galaxy S10

Il principale esponente della linea S di Samsung del 2019 possiede caratteristiche di gran rilievo, la cui scheda tecnica prevede:

  • Display Super AMOLED da 6.1 pollici QHD+ aspect ratio 19:9 e densità 550ppi, con HDR10+ e protetto da Gorilla Glass 6;
  • Processore Octa-core Exynos 9820/Snapdragon 855;
  • Memoria Ram da 8 GB;
  • Capacità memoria di archiviazione nei tagli da 128 GB e 512 GB espandibile via microSD;
  • Tripla fotocamera posteriore con sensore da 12 mpx f/1.5 + 12 mpx OIS + 16 mpx f/2.2, flash LED, capacità di registrazione Video UHD;
  • Fotocamera frontale da 10 mpx con apertura f/1.9;
  • Certificazione IP68, per resistenza in acqua fino a 1,5 metri per 30 min;
  • Connettività Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac/ax, Bluetooth 5.0, GPS, NFC, USB C;
  • Lettore impronte ultrasonico sotto display;
  • Batteria da 3400 mAh con ricarica veloce e condivisa;
  • Sistema operativo Android 9 con interfaccia grafica rinnovata One UI.

Il potente comparto fotografico

La fotografia in Samsung Galaxy S10 si basa su un trittico di qualità, ovvero:

  1. Un teleobiettivo da 12 megapixel;
  2. Un sensore ultragrandangolare da 16 megapixel, con campo visivo di 123° equivalente all’occhio umano;
  3. Un sensore standard stabilizzato da 12 megapixel.

Il Samsung Galaxy S10 promette foto panoramiche mozzafiato, molto più ampie in entrambe le dimensioni, e sempre equilibrate grazie alla Neural Processing Unit, che permette all’utente di scattare foto perfette grazie all’ausilio dell’intelligenza artificiale.
L’AI a supporto della fotografia in Galaxy S10 non solo è in grado di riconoscere 30 diversi scenari, ma può anche dare consigli per una composizione impeccabile.

Samsung Galaxy S10

Lo schermo dal Samsung Galaxy S10 si fa notare per l’assenza completa di bordi e notch

Intelligenza artificiale

La NPU sui nuovi Samsung Galaxy S10, inoltre, riesce ad assistere l’utente in diversi campi, ottimizzando le risorse di sistema cucite sulle abitudini dell’utente, o semplificando e automatizzando l’uso dello smartphone attraverso le routine dell’assistente Bixby.

Inoltre, l’AI a bordo di Samsung Galaxy S10 riprende un dettaglio tecnico proposto lo scorso anno da Huawei nel suo Mate 20 Pro: lo smartphone è dotato di tecnologia reverse charge, chiamata in questo caso WirelessPower Share, che permette al dispositivo di ricaricare altri device senza fili.
Basterà solo appoggiare le due backcover tra loro, oppure ricaricare accessori, come ad esempio le nuove cuffie Galaxy Buds, solo sistemandoli sullo smartphone.

 

Versione 5G

Presente all’appello anche il modello con modem 5G integrato, in questa veste con un display allungato a 6.7 pollici, supportato da una batteria di 4500 mAh, e coadiuvato da una quarta fotocamera, ToF, per cogliere la profondità dei soggetti e per applicazioni di realtà aumentata.

Uscita Galaxy S10

In vendita dall’8 marzo, ma disponibile al preordine da subito nelle colorazioni Prism White, Prism Black, Prism Green, il prezzo del Samsung Galaxy S10 parte da 929 euro.
Inoltre, per chi prenota ora il nuovo Samsung Galaxy S10, saranno regalate un paio delle nuove Galaxy Buds.

Galaxy S10 prezzo

Il modello di base, quello “economico” ovvero il Galaxy S10 ha un prezzo di 779 euro,
Il Galaxy S10 ha un prezzo di 929 euro e l’ S10+ arriva a 1029 euro. Questi prezzi si riferiscono alla versione base, com 8 GB di RAM e 128 GB di storage per i modelli S10 e S10+ e mentre per l’entry leve S10 si parla di 6 GB di RAM e 128 GB di storage.
I prezzi salgono con le versioni più carrozzate:l’ S10 con 256 GB di storage costa 1.179 euro, S10+ da 8GB e con 256 GB ha un prezzo di 1.279 euro e inoltre il Galaxy S10+ sarà disponibile anche in versione Premium in ceramica nera o bianca e con da 12 GB di RAM e 1 TB di storage: per questa versione di lusso si arriva a 1.639 euro.

Quello inaugurato con l’Unpacked Event di questa sera è solo l’inizio di uno dei momenti più attesi nel settore degli smartphone di tutto l’anno: siamo ormai alle porte del Mobile World Congress, la fiera di elettronica di Barcellona dove tutti i più grandi OEM potranno fare bella mostra delle proprie novità, e dove anche Samsung sarà naturalmente presente con i suoi nuovi gioielli.

Samsung Galaxy S10

 

Galaxy Fold: come funziona lo smartphone pieghevole Samsung


Samsung Galaxy S10 ufficiale: specifiche, prezzo e data di uscita - Ultima modifica: 2019-02-20T23:15:08+00:00 da Maria Grazia Tecchia

Giornalista, blogger e content editor. Ha realizzato il sogno di coniugare le sue due più grandi passioni: la scrittura e la tecnologia. Esperta di comunicazione online, da anni realizza articoli per il web occupandosi della tecnologia a più livelli.

IQ Test Storage Intelligente

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!