Gli Hotel hi-tech incontrano sempre di più il favore dei viaggiatori. La tecnologia è ormai una parte quasi essenziale della nostra vita e spesso non siamo disposti a rinunciarvi neppure in viaggio, così gli hotel più tecnologici diventano spesso gli hotel di maggiore successo.
Una cosa è certa, al giorno d’oggi ad evolvere non è solo l’offerta ma anche la richiesta. Il viaggiatore medio non si accontenta più di alloggiare nelle strutture alberghiere e di usufruire di servizi divenuti basilari, come una veloce ed efficiente connessione Wi-Fi. Le aspettative crescono di pari passo con lo sviluppo della tecnologia così il desiderio di sentirsi a casa, circondati da comfort e device, significa oggi poter alloggiare in un hotel hi-tech.

I migliori hotel hi-tech del mondo

Ecco alcuni degli hotel più tecnologici del mondo, per una vacanza quasi fantascientifica: dal robot che porta le vostre valigie al minibar intelligente, dalla palestra di arrampicata agli accessi via app, scopriamo cosa riservano ai fortunati clienti!

Check-in automatizzato e robot al deposito bagagli allo Yotel

Hotel hi-tech

Hotel hi-tech: Yotel – New york

Yotel è uno degli hotel più tecnologici di New York e del mondo, un vero e proprio albergo del futuro che oltre alla “city” ha sedi anche a Boston e Singapore e – prossima apertura – a San Francisco, oltre che vicino agli aeroporti di Amsterdam, Parigi e Londra. Il design delle camere, o meglio delle “cabine”, si ispira ai viaggi aerei in prima classe. La reception si chiama “Mission Control” e dal check-in poi tutto è automatizzato: una serie di postazioni digitali permette di ottenere in pochi minuti la chiave della camera. Fiore all’occhiello è Yobot, simpatico ed efficiente robot per il deposito bagagli: è lui a prendersi cura degli effetti personali dei viaggiatori. Basta inserire il proprio Pin e il cognome per farlo entrare in azione. Metterà al sicuro le valigie e consegnerà una ricevuta per il ritiro. Basterà fargliela scansionare per rientrare in possesso dei propri oggetti depositati. Incredibile cosa può fare la tecnologia, vero?
www.yotel.com

Riconoscimento facciale e dinosauri alla reception

Hotel hi-tech

Hotel hi-tech: Henn-na Hotel – Giappone

In un Paese affamato di tecnologia come il Giappone non poteva mancare uno degli hotel hit-tech più all’avanguardia del mondo. Si chiama Henn na hotel – o Weird hotel in inglese – e si trova a Sasebo, nel sud ovest del Giappone. Un albergo in cui il personale è quasi interamente sostituito da robot dalle sembianze non solo umane. Alla reception infatti troverete ad accogliervi un dinosauro robot che parla inglese e un umanoide che parla giapponese, mentre un altro porterà i vostri bagagli. Tutti e tre sono amichevoli e disponibili alla conversazione. Ogni camera è gestita da una concierge robotica che ha il compito di aiutare gli ospiti a orientarsi in città, trovando per loro i migliori ristoranti e gli eventi più interessanti. Per accedere alla propria stanza si può utilizzare il riconoscimento facciale.
http://www.h-n-h.jp/en/

Hotel tecnologici per gli amanti del fitness

Hotel hi-tech

Hotel-hi-tech: Talise Fitness – Dubai

Il Talise Fitness è situato all’interno di uno dei migliori alberghi di lusso di Dubai, il Jumeirah Beach Hotel, che comprende un centro benessere di oltre 18.000 mq di spazi in grado di soddisfare le diverse esigenze di training. La struttura offre alcune delle più recenti e innovative apparecchiature tecnologiche per l’allenamento, venendo incontro a tutte le tipologie e i livelli di preparazione. Per avere un’idea, basti pensare che ci sono a disposizione dei clienti cinque piscine, sette campi da tennis, un’area per il climbing, numerosi campi da basket, da calcio e da beach volley… oltre che le migliori attrezzature Technogym!
http://www.talisefitness.com/en/clubs/jumeirah-beach-hotel/

 

A Seattle un Hotel con golf virtuale e sensori di calore

Hotel hi-tech

Hotel hi-tech: Hotel 1.000 Seattle

I tablet collocati nell’atrio dell’Hotel 1000 di Seattle per permettere ai clienti di navigare su internet comodamente, non sono certo l’unica innovazione tecnologica di questo albergo hi-tech. Le comunicazioni con la reception avvengono via chat. Il tradizionale cartello “Do not disturb” è sostituito da sensori che rilevano il calore corporeo all’interno della camera, indicando alla cameriera se c’è qualcuno e quindi se può entrare o meno. Anche il minibar è in grado di segnalare in maniera autonoma quando manca qualcosa e a disposizioni degli ospiti c’è anche un campo da golf virtuale, per fare pratica nei 50 migliori green del mondo.
https://www.loewshotels.com/hotel-1000-seattle

Hotel hi-tech: gli hotel più tecnologici d’Europa

L’hotel con video game e realtà virtuale

Hotel hi-tech

Hotel hi-tech: Arcade Hotel Amsterdam

L’Arcade Hotel di Amsterdam, situato nel quartiere latino De Pijp della capitale olandese, è il primo nato espressamente per i video gamer. Tutte le stanze sono provviste di una console moderna e – per i nostalgici – una più retrò e un’ampia selezione di giochi. Ci sono poi i visori per la realtà virtuale e una vasta collezione di Atari, Nintendo, Gameboy, Playstation, Game Cube, Super Nintendo, Nintendo 64 e Xbox. Tutto incluso nel prezzo. L’hotel strizza l’occhio ai gruppi di “geek” ma anche alle famiglie con bambini che di certo non si annoieranno. Per chi desidera giocare in modalità multiplayer e sfidare i compagni o altri clienti dell’hotel, anche il bar è fornito di giochi e console e di una libreria di fumetti. C’è poi una vera e propria “game room” da 25 mq.
www.arcadehotel.nl

A Londra whisky e realtà virtuale

hotel hi-tech

Hotel hi-tech: One Aldwych – Londa

A chi ordina il cocktail a base di whisky “Origin” al Lobby Bar del One Aldwych Hotel viene consegnato un set di cuffie e visori a realtà virtuale 3D che lo trasporteranno direttamente tra le Highlands scozzesi. Una volta indossato il kit, una semplice degustazione diventa un’esperienza multisensoriale. Il cliente si immerge in un viaggio virtuale che, tramite una splendida veduta aerea del paesaggio scozzese, lo trasporterà in paesaggi incantevoli. Trasportati tra le verdi colline scozzesi, sarà possibile visitare virtualmente la distilleria in cui il whisky Dalmore invecchiato di 12 anni è stato prodotto, nonché fare un tour dei campi da cui provengono gli ingredienti base, ossia acqua e cereali.
http://www.onealdwych.com

Hotel hi-tech europei: tutto via smartphone a Budapest

Hotel hi-tech

Hotel hi-tech: Kvi Hotel Budapest

Non servono chiavi, al KVi Hotel di Budapest, basta avere uno smartphone per accedere a tutti i servizi dell’albergo. Dalla prenotazione al pagamento, dal servizio in camera alla richiesta di un taxi, basta scaricare la app apposita. Si potrà effettuare il check-in mentre si sta arrivando in taxi, oppure il check-out aspettando il transfer per l’aeroporto. E se si arriva in anticipo e la camera non è ancora pronta? Basta accomodarsi nella lobby e connettersi al free wi-fi ad alta velocità, una notifica vi avviserà appena la stanza è disponibile.
www.kvihotelbudapest.com

Hotel hi-tech in Italia: gli alberghi più tecnologici del nostro paese

Il robot Pepper diventa receptionist nell’ hotel hi-tech

Hotel hi-tech

Hotel hi-tech: Parc Hotel di Peschiera del Garda

Succede al Parc Hotel di Peschiera del Garda, sulle rive del lago, dove da aprile è stato ufficialmente “assunto” il primo receptionist robot d’Italia. Robby Pepper, questo il suo nome, accoglie i visitatori e fornisce loro tutte le info necessarie per trascorrere al meglio la loro vacanza, anche quelle che i suoi colleghi umani fornirebbero con stress o poca voglia, come ad esempio gli orari della colazione o delle piscine. Riconosce i clienti, può consigliare posti da visitare o attività da seguire, è in grado di intrattenerli con semplici conversazioni, ovviamente in più lingue straniere! Prodotto dall’azienda giapponese SoftBank Robotics, è stato utilizzato nel settore dell’ospitalità su un’idea nata dal Ciset (Centro internazionale studi sull’economia turistica) dell’Università Ca’ Foscari di Venezia.
www.parchotelpeschiera.it

L’ Hotel più tecnologico di Roma

Hotel hi-tech

Hotel hi-tech: Aleph Rome

In Italia tra gli hotel più tecnologici merita un posto d’onore l’Aleph Rome Hotelalbergo cinque stelle lusso situato nella capitale a pochi passi da Piazza di Spagna. L’hotel ha recentemente riaperto dopo un radicale restauro che ha puntato sul digitale diventando uno degli hotel hi-tech di Roma.

L’Aleph Rome Hotel ha di 88 camere, tra cui 4 suite e 10 junior suite, arredate in stile moderno, che offrono il massimo del confort e le migliori tecnologie. L’accoglienza  degli ospiti avviene attraverso un’assistenza online di pre-arrivo, in grado di soddisfare le esigenze di un numero di ospiti sempre maggiore, che desidera organizzare il proprio soggiorno prima dell’arrivo: dai trasferimenti ai tour, dai servizi Vip ai trattamenti termali.

La struttura offre una piscina sul rooftop, con vista sulla capitale, due ristoranti (lo Sky Blue e il 1930), l’Onyx Bar, la Cognac Lounge, un centro benessere, uno spazio fitness, piscina interna, Hammam, sauna finlandese, cabine massaggio e palestra. Tutte queste attività possono essere pianificate online prima della partenza.

Un altra cosa che i clienti possono fare utilizzando la tecnologia è la scelta della stanza prima dell’arrivo in base alle proprie preferenze, la connettività in generale. In questo hotel hi-tech la tecnologia ha cambiato anche uno dei servizi più tradizionali: la lettura dei quotidiani che ora può avvenire attraverso le app mobile disponibili per il download durante il soggiorno e per un periodo di tempo limitato dopo la partenza.

A breve l’hotel offrirà anche una procedura di check-in e di check-out digitale; app in grado di suggerire luoghi e iniziative di interesse e, in caso di necessità, fornire assistenza; il controllo digitale dell’illuminazione della stanza, del mood e della temperatura tramite app mobile con preferenze preimpostate; servizi di food and beverage online, principalmente in sala da pranzo ordinando tramite tv e/o app.

http://www.alephrome.com/

 

I 10 migliori Hotel del Mondo 2018, secondo TripAdvisor

Hotel del futuro: mobile, riservato, ecologico. Ecco il Tetra Hotel

Hotel hi-tech: i 9 alberghi più tecnologici del mondo ultima modifica: 2018-08-04T08:36:46+00:00 da admin2
IQ Test WIFI

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!