Le migliori innovazioni tecnologiche del 2018

Sonde spaziali, assistenti intelligenti, ma anche smartphone, robot, droni e visori: scopri le 10 migliori innovazioni tecnologiche di quest’anno.

Tante rivoluzioni tecnologiche in questo 2018, e al volgere dell’anno è quasi d’obbligo tirare le somme: ecco le 10 innovazioni tecnologiche che hanno riscontrato più successo durante quest’anno.

Fine dell’anno, tempo di bilanci: nel corso di questo 2018 sono state presentate tante novità, alcune più diffuse e di certo popolari, altre invece un po’ più articolate e non molto note al grande pubblico. Tra le innumerevoli innovazioni tecnologiche nel 2018 che hanno avuto successo, risulta difficile fare una cernita, ma in questo articolo scopriremo un’accurata selezione delle migliori novità in ambito tecnologico.
Partiamo dal settore aerospaziale per arrivare ai droni, dai visori per la realtà virtuale agli smartphone, per finire con applicazioni robotiche di gran rilievo molto apprezzate in questo 2018.

innovazioni tecnologiche 2018 innovazioni tecnologiche 2018

Le 10 migliori innovazioni tecnologiche del 2018

Sei curioso di scoprire quali sono stati i progetti che hanno avuto una calorosa accoglienza del corso del 2018?
Abbiamo selezionato 10 dei progetti più apprezzati ed acclamati a livello globale:

  1. La sonda solare Parker;
  2. L’assistente intelligente per astronauti;
  3. La tuta jet-pack Gravity;
  4. Il drone Mavic 2 Zoom;
  5. Il visore Oculus Go;
  6. Lo smartphone Galaxy Note 9;
  7. Lo smartwatch di Apple;
  8. Google Duplex;
  9. Stuntronics di Disney;
  10. Il robot quadrupede della Boston Dynamics.

#1 La sonda più veloce di sempre

Al primo posto tra le migliori innovazioni tecnologiche del 2018 non può che essere incoronata la sonda solare della NASA: realizzata per resistere alle elevate temperature del Sole, la sonda Parker è l’oggetto più veloce mai costruito.
È capace di raggiungere una velocità di 430.000 miglia all’ora, ovvero più di 692.000 chilometri orari, ed è stata lanciata lo scorso agosto in orbita per raggiungere il Sole.
Dotata di un potente scudo termico in schiuma di carbonio, la sonda Parker riesce a mantenere una temperatura di soli 30 gradi, nonostante l’ambiente in cui dovrà orbitare nei pressi del Sole raggiunga facilmente i 2000°C.

#2 CIMON, l’assistente intelligente per astronauti

Pesa soltanto 5 chili e ha un display LCD che riproduce un volto che sembra disegnato a matita: si chiama CIMON, ovvero Crew Interactive MObile companioN, ed è un autorevole assistente digitale, che però, a differenza di Assistant, Siri o Alexa, è in grado di aiutare gli astronauti durante le loro missioni spaziali.
Funziona attraverso i comandi vocali impartiti dall’equipaggio, ed è in grado di eseguire esperimenti spaziali, ma anche di aiutare gli astronauti ad effettuare riparazioni alla Stazione Spaziale Internazionale (ISS).
A dispetto degli ultimi esperimenti che vedono CIMON discutere gli ordini di un astronauta, il robot intelligente è anche capace di suggerire pratiche di primo soccorso ai membri dell’equipaggio.

#3 Gravity Jet Suit

L’uomo da sempre sogna di volare, e per soddisfare questo desiderio nel tempo ha provato svariati tentativi: oltre al tradizionale velivolo prediletto per i lunghi spostamenti, spesso sono stati messi a punto progetti che vedevano come protagonista un rotore capace di librarsi sospendendo a mezz’aria anche una persona. Nonostante i diversi esperimenti e le molteplici applicazioni già viste, il progetto di Gravity non può che piazzarsi nella classifica delle innovazioni tecnologiche più belle del 2018.
Si tratta di una speciale tuta che, una volta indossata, permette di spiccare il volo grazie a tre postazioni di microturbine situate intorno all’avanzato indumento. Queste ultime vengono posizionate in modo tale da rendere il volo più stabile che mai: due nella parte anteriore per ciascuna mano ed una posteriore permettono di mantenersi in aria con un certo equilibrio, per un tempo massimo di 8 minuti di autonomia.

#4 Mavic 2 Zoom

Lo abbiamo conosciuto ed apprezzato fin dalla prima occhiata: parliamo di Mavic 2 Zoom, il grandioso drone presentato ad agosto da DJI, famosissima società produttrice di quadricotteri.
Questo speciale drone è dotato di una fotocamera avanzata ad altissima risoluzione, che cattura immagini e riprende scene in volo usufruendo di un sensore da 12 megapixel e di un potente zoom 2x. Allo zoom ottico si aggiunge un ulteriore zoom digitale da 2x, per mettere a fuoco velocemente anche gli oggetti più distanti, ed è possibile seguire il moto del soggetto grazie all’avanzata funzione di tracking.
Mavic 2 Zoom è anche dotato di sensori su tutta la scocca, che gli permettono non solo di individuare ostacoli lungo il proprio percorso, ma anche di evitarli.

#5 Oculus Go di Facebook

Poteva non esserci lo zampino di Facebook dietro a una delle migliori innovazioni tecnologiche del 2018?
Certo che no, e infatti fa bella mostra di sé con il suo Oculus Go, l’evoluto visore per la realtà virtuale.
Oculus Go consente a chi lo indossa di vivere un’esperienza davvero immersiva, merito dell’auricolare incorporato che rende l’audio davvero coinvolgente, e del display LCD con risoluzione da 2560 x 1440 pixel.
Ma la vera innovazione è che si tratta di un dispositivo ormai standalone: non c’è più bisogno di un costosissimo computer di fascia alta per reggere le alte performance del visore.

innovazioni tecnologiche 2018

 

#6 Galaxy Note 9

Galaxy Note 9 VS Galaxy Note 8-S-pen

Chi non conosce il Galaxy Note 9?
Il phablet dell’azienda coreana del 2018 è davvero un concentrato di tecnologia, dotato di alcune delle più avanzate tecniche di raffreddamento della CPU.
Il Galaxy Note 9 si attesta come lo smartphone con più pixel per pollice, ma la vera innovazione risiede nel sistema di raffreddamento delle componenti interne: anche durante intense e prolungate sessioni di gioco, il Galaxy Note 9 non soffre di surriscaldamento, grazie al sistema di raffreddamento a liquido e fibra di carbonio che riesce a dissipare il calore impedendo il raggiungimento del processore e relativa perdita di potenza.

#7 Apple Watch 4

Quando è stato presentato a settembre, l’Apple Watch già dava segnali di forti e calorosi apprezzamenti del pubblico su larga scala. L’orologio intelligente di Apple quest’anno è giunto alla sua quarta edizione, più bello e potente che mai, e con una caratteristica che ha segnato un enorme passo in avanti nel settore health. Si tratta della possibilità di eseguire un ECG solo restando al polso di chi lo indossa, anche se per il momento la funzione è attiva solo negli USA.
L’elettrocardiogramma viene effettuato su richiesta, portando un dito sulla corona dell’orologio intelligente: dopo pochi secondi è possibile condividere il risultato con cardiologi e chirurghi.

#8 Duplex

Dialogo naturale, pronuncia perfetta e pause al momento giusto: Google Duplex è l’intelligenza artificiale di Google che può prenotare un tavolo al ristorante senza tu faccia altro. Ancora in fase di sviluppo, il sistema è capace di dialogare con un essere umano e di comprenderne le risposte, riuscendo a portare a termine il compito con discreto successo.

#9 Lo stuntman robot di Disney

Chi ha visto il video di certo è rimasto senza parole: si chiama Stuntronics, ed è il futuro delle acrobazie nei film Disney. Si tratta di un robot con sembianze umane che, in maniera autonoma, riesce ad effettuare salti, avvitamenti o capriole in aria, grazie ad un sofisticato sistema di sensori, giroscopi e accelerometri.

#10 Il cane della Boston Dynamics

Lo abbiamo visto camminare, muoversi come se fosse un adorabile cagnolino robotico, ma anche fare parkour e spostarsi in modo agile in svariate direzioni, ma ciò che ha suscitato più stupore è stata di certo la performance di ballo del famoso robot della Boston Dynamics.
Sulle note di Uptown Funk di Bruno Mars, il robot Spot ha dato prova della sua precisione ed abilità motoria degna di un vero ballerino.
Di certo i ricercatori hanno dovuto programmare ogni singolo movimento del “cane” robotico, ma la prova delle sue capacità è stata a dir poco strabiliante.

Finisce qui la nostra lista delle 10 migliori innovazioni tecnologiche del 2018: qual è stato il progetto che ti ha maggiormente interessato quest’anno?

 

Youtube: i video più visti in Italia del 2018

Le maggiori violazioni di dati del 2018: i peggiori data breach

 


Le migliori innovazioni tecnologiche del 2018 - Ultima modifica: 2018-12-12T10:13:26+00:00 da Maria Grazia Tecchia

Giornalista, blogger e content editor è un’esperta di tecnologia, digitale e scrittura. La passione per la tecnologia l'ha portata ad essere un'esploratrice di tutti i nuovi dispositivi dai pc agli smartphone ha sempre avuto la passione a smontare di tutto, per cercare di capirne il funzionamento.

IQ Test reti aziendali

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!